Scavolini vittoriosa all'esordio di Champions League 2011-12

Esordio vincente in Champions per la Scavolini Volley contro la Dinamo Mosca: prima vittoria dopo le cinque sconfitte in campionato sotto la guida di Luciano Pedullà. Buona la prova dell'intera squadra, con Ortolani che ritrova la sua battuta al salto e la sua potenza in attacco.



Dopo il ko di Bergamo e Villa Cortese, la Scavolini Volley era chiamata a riscattare i colori azzurri nella rassegna continentale. E le ragazze allenate da Pedullà hanno saputo mantenere l'impegno battendo con un secco 3 a 0 la Dinamo Mosca. A rendere ancora più importante e bella la vittoria è stato il fatto che questa arrivava dopo le cinque brucianti sconfitte in campionato e dopo una settimana assai tormentata dopo l'esonero di Paolo Tofoli.

Le Colibrì hanno dimostrato sin dal primo set di essere scese in campo con la giusta grinta. Forzando il servizio (11 ace) e mettendo in difficoltà la ricezione avversaria (solo il 5% di ricezioni positive per le russe) Ferretti e compagne si sono aggiudicate la prima frazione di gara con un piccolo rush finale dopo un sostanziale equilibrio fino al 20-20. Fautrice dell'allungo definitivo è stata Ortonali che con due attacchi vincenti e due ace consecutivi ha portato la sua squadra ad aggiudicarsi il primo set per 25 a 21.

Anche la seconda frazione si snoda sul filo dell'equilibrio, ma sono le pesaresi ad allungare con un break di 5 punti grazie ai muri di Okunieska e Ortolani. Le russe provano a ritornare in partita ma grazie alla buona ricezione, Ferretti riesce a distribuire bene il gioco spingendo molto i palloni per gli attacchi dalle bande e dal centro mettendo in difficoltà le giocatrici avversarie a rete. Anche il secondo set si chiude a vantaggio delle pesaresi con il punteggio di 25-17.

Anche il terzo set si gioca punto su punto, anche se nella file pesaresi si registra un piccolo calo in ricezione: le russe non riescono però a chiudere e le pesaresi con un sprinti finale riescono ad allungare sulle avversarie. L' ace di Kileman sul 24 a 19, porta la Scavolini alla prima vittoria in questa stagione.

Un esordio vincente per Pedullà sulla panchina pesarese, ma come sottolinea Ortolani a fine partita, da questa vittoria ora è importante costruire un nuovo inizio vincente anche in campionato: la prossima temibile avversaria di Pesaro sarà infatti la MC Carnaghi Villa Cortese. Certo è che con questa vittoria, le ragazze di casa Scavolini affronteranno il prossimo impegno con uno spirito più combattivo e con più serenità.

Commenti

Post popolari in questo blog

I mestieri del volley: scoutman, Fabio Tisci

Ginnastica Artistica: la forza del singolo

Mi fido di te: Maggie e Luciana Do Carmo