Tennis: un lunedì tricolore al Foro Italico, vincono Fognini, Starace e la giovane Burnett

Giornata di primo turno femminile e maschile con tantissimi azzurri impegnati in gara: derby italiano a Fognini; bene Starace e Burnett. Escono di scena invece Francesca Schiavone e Venus Williams.


Mentre arriva la notizia del forfait della tedesca Angelique Kerber, numero 7 del ranking mondiale - al suo posto entra come lucky loser la spagnola Lourdes Dominguez Lino – e del serbo Janko Tipsarevic – sostituito dal lucky loser Lukas Rosol - sui campi in terra rossa del Foro Italico arrivano le prime note positive per i giocatori azzurri sia in campo femminile che maschile.

Con un gioco aggressivo sia da fondo campo che a rete, infatti, Nastassja Burnett porta a casa il suo primo successo nel torneo romano imponendosi con il risultato di 6-2 6-2 sulla francese Alizé Cornet, numero 30 del seeding. Brutta sconfitta invece di Francesca Schiavone che dopo aver perso il primo set al tie break, nella seconda frazione non è in grado di riprendersi e conquista solo un gioco contro l'olandese Kiki Bertens

Buono anche l'esordio di Starace che si impone in tre set (4-6, 6-4, 6-3) sul ceco Stepaneck: ora, al secondo turno, lo attende Federer. Nel derby tutto tricolore, Fognini si impone su Seppi per 6-4, 6-1, dimostrando così il buon periodo di forma che sta attraversando.

Tra le teste di serie nessuna sorpresa per Sam Stosur che passa agevolmente il suo match contro la Sue-Wei Hsieh (6-2, 6-3), né per Jelena Jancovic (6-3, 6-0 contro la bulgara Pironkova) mentre cede nettamente Venus Williams che si deve arrendere alla britannica Robson per 3-6, 2-6.

Nel match più atteso del giorno, quello tra la stella nascente Raonic e Kohlschreiber, la spunta il tedesco (7-6, 6-4) dopo un primo set combattutissimo - risoltosi solo al tie break - e nonostante i 7 aces e i 27 vincenti del canadese.

Nel programma serale Paolo Lorenzi si arrende in due set (6-2, 6-4) al giapponese Kei Nishikori testa di serie numero 16.

L'articolo originale è pubblicato sul numero del 14/05/2013 di Vivere Italia

Commenti

Post popolari in questo blog

I mestieri del volley: scoutman, Fabio Tisci

Ginnastica Artistica: la forza del singolo

Mi fido di te: Maggie e Luciana Do Carmo