Tennis: Roma, al via gli Internazionali BNL d'Italia

Al via gli Internazionali BNL d'Italia: presenti tutti i grandi campioni con Sharapova e Nadal chiamati a difendere il titolo dello scorso anno. Amari i sorteggi per gli azzurri: al primo turno subito derby tra Seppi e Fognini. Pennetta pesca la stella nascente Stephens.

56 giocatori e 56 giocatrici daranno il via al torneo combined più atteso in terra italica: gli Internazionali BNL d'Italia che dopo il clamoroso successo della scorsa edizione, può contare anche una volta sui grandi nomi del panorama tennistico: Djocovick, Nadal, Federer, Sharapova, Williams, Azarenka; tutti hanno risposto presente al torneo sulla terra che ormai da alcuni anni è diventato un test importante in preparazione ai Roland Garros e che ha fatto nuovamente registrare numeri da capogiro: a più di un mese dall'evento infatti le semifinali e le finali hanno raggiunto il sold out.

Nella meravigliosa cornice del Foro Italico, che può contare su 11 campi in terra battuta, i più forti giocatori e giocatrici al mondo si daranno battaglia fino a domenica 19 maggio quando verranno incoronati il re e la regina di questa 70ª edizione. Lo scorso anno la spuntarono Sharapova e Nadal che dovette attendere però fino a lunedì per sollevare il trofeo dopo che una pioggia torrenziale costrinse gli organizzatori a rimandare la finale maschile.

Quest'anno gli Internazionali di Roma potranno contare inoltre sui tennisti azzurri che sia in campo maschile che femminile sono riusciti ad ottenere dei risultati importanti e che fanno ben sperare per il torneo. Mente in campo femminile in duo Errani e Vinci, dopo il trionfo dello scorso anno, è sicuramente tra i più attesi del circuito, in campo maschile tutti si aspettano di vedere all'opera un rinato Fognini.

Tuttavia, il sorteggio non è stato dei più clementi. Infatti, al primo turno Fabio se la dovrà vedere subito con un connazionale, quell' Andreas Seppi che lo scorso anno fece sognare il Foro Italico battendo prima Isner e poi Wranwrika - in uno stadio Pietrangeli tutto esaurito – per poi arrendersi solo ad un sontuoso Feder. In ogni caso ci sarà un italiano in meno al secondo turno. Stessa sorte potrebbe toccare alle donne, in quanto il secondo turno potrebbe vedere lo scontro tra Pennetta e Schiavone. Per Flavia però il primo turno sarà tutt'altro che agevole in quanto al di là della rete la tarantina se la dovrà vedere con l'astro nascente americano Flavia Pennetta al primo turno incontrerà la giovane statunitense Sloane Stephens.

Intanto arrivano i primi responsi dai campi: nella prima giornata di singolari maschili di domenica
Matteo Viola esce sconfitto per 6-4 6-3 dal match di esordio contro l' ucraino Dolgopolov in un’ora e quattro minuti. Il gigante americano Isner saluta anzitempo il torneo cedendo per 5-7, 7-6 (5), 6-3 all'uzbeco Istomin. Il bulagro Dimitrov non delude le aspettative e dopo aver battuto Djokovic a Madrid si sbarazza facilmente di Baghdatis con un netto 2 a 0 (6-3, 6-4). Bene anche Gasquet che si impone su Querrey per 6-2, 7-6 (8).

L'articolo originale è pubblicato sul numero del 13/05/2013 di Vivere Italia.

Commenti

Post popolari in questo blog

I mestieri del volley: scoutman, Fabio Tisci

Mi fido di te: Maggie e Luciana Do Carmo

Ginnastica Artistica: la forza del singolo