Tennis: Camila Giorgi avanza al 3 turno degli Australian Open

immagineMELBOURNE (AUSTRALIA) - Con la vittoria per 6-1, 6-4 contro Tereza Smitkova, Camila Giorgi approda per la prima volta in carriera al terzo turno degli Australian Open, dove affronterà l’americana Venus Williams, numero 18 del mondo.

Dopo Sara Errani, anche Camila Giorgi approda al terzo turno degli Australian Open, risultato assai importante in quanto per la giovane marchigiana si tratta della prima volta nello slam australiano. 

Il primo record stagionale arriva grazie ad una prova assai positiva contro la ceca Smitkova, numero 68 del mondo, che Camila batte in appena 65 minuti di gioco grazie a turni di servizio pressoché ingiocabili (nel primi set, l'azzura concede un solo punto in battuta) e comandando gli scambi da fondo. 

Tanto che il primo set, conclutosi sul 6-1 dura appena 22 minuti. L’azzurra conquista infatti a suon di battute e tiri profondi i primi cinque game del match procurandosi addirittura un set point nel sesto gioco: sul 30-40 l’attacco finisce lungo e ai vantaggi la ceca conquista il primo game della sua partita. Sul suo turno di servizio Camila è però ancora una volta perfetta e chiude alla prima opportunità per 6 a 1.

Nel secondo parziale, la marchigiana ha qualche difficoltà in più: dopo aver vinto il suo primo turno di servizio ai vantaggi, il primo break a suo favore arriva nel terzo game. Il match si gioca ormai sul servizio di Camila, che nei tre turni successivi concede solamente tre punti. Sul 5-4, l'azzurra recupera da una situazione di 15-30 e poi si trova a dover fronteggiare una palla break, la prima del match. La annulla con un ace, l’ottavo, e chiude poi al quarto tentativo dimostrando una grande maturità e una ritrovata stabilità che nel corso della carriera le erano mancate.

Nel terzo turno,l'aspetta la sfida contro Venus Williams: le due giocatrici non si sono mai incontrate in carriera, ma visto lo stato di forma di Venus - vincitrice poche settimane fa ad Auckland - e il gioco prodotto da Camila in queste ultime due partite, il match si preannuncia assai aperto e pieno di interessanti spunti.

L'articolo originale è pubblicato su Vivere Macerata del 23/01/2015

Commenti

Post popolari in questo blog

I mestieri del volley: scoutman, Fabio Tisci

Mi fido di te: Maggie e Luciana Do Carmo

Ginnastica Artistica: la forza del singolo