Esordio vincente per la Robur Pesaro contro Modena


Volley: buona la prima per Pesaro; vittoria al tie-break contro Modena

immagineDopo aver perso i primi due set per 25 a 20, la Robursport ritrova se stessa e con una vera e propria rimonta strappa a Modena il tie-break decisivo. Grande prova di carattere di tutto il gruppo: Muresan e Gibbemeyer in grande forma e una Kenny Moreno già ben inserita le chiavi della partita.Finalmente si riparte così dopo un'estate travagliata, costellata di problemi di sponsor e di formazione; si riparte dopo una stagione un po' in sordina rispetto agli anni passati quando la Robursport conquistava scudetti, Supercoppe italiane, Coppe Cev, Coppa Italia e difendeva i colori italiani alle Final Four di Champions League. Quest'anno le Colibrì saranno impegnate solo su un fronte, quello del campionato e nella prima giornata di campionato, la Robursport neo-abbinata KGS affronta al PalaPanini di Modena le padrone di casa dell’Assicuratrice Milanese, formazione tra le più quotate nella lotta per lo scudetto, 2012/2013.

Il primo set si apre con un certo equilibrio. Le due squadre arrivano infatti al primo time out tecnico distanziate di soli due punti. Ma subito dopo la sosta tecnica, Modena fa valere la sua potenza a rete e allunga fino al 10-6. Pesaro cerca di reagire, ma gli attacchi delle padrone di casa sono più incisivi (16-11). Ultimo sussulto quando le Colibrì si riportano a -3. Ma è troppo tardi. Le modenesi chiudono il primo set sul punteggio di 25 a 20.

La seconda frazione di gara si svolge sulla falsariga della prima, ma questa volta le ragazze di coach Cuello riescono subito a prendere il largo portandosi subito sul 12 a 6. Il distacco rimane immutato e Modena non fa altro che amministrarlo fino a chiudere sul 25 a 20.

Pesaro reagisce subito e il terzo set si apre a suo vantaggio (7 a 9), distacco che si incrementa al secondo time out tecnico con le Colibrì avanti per 13 a 16. Modena prova a rialzarsi ma le pesaresi questa volta sono molto attente sia a muro che in copertura. La Robur fa sua questa terza frazione (21-25) e accorcia le distanze.

Conquistando il terzo set, Pesaro sembra aver ritrovato fiducia e gioco e cos' si porta subito sul 6 a 8. Modena sembra aver subito invece il contraccolpo. Il suo gioco non è più fluido come nelle prime due frazioni e punta troppo su Aguero (che concluderà con 26 punti) rendendo così il loro gioco assai prevedibile e facile da leggere per le ragazze di coach Pistola (11-16). La partita è ufficialmente riaperta quando le pesaresi mettono giù il pallone del 19- 25.

Che si tratti di un campionato estremamente calibrato lo dimostra il fatto che 3 partite su sei si siano decise al tie-break. In questo rush finale, le statistiche sono tutte appannaggio di Pesaro, ma Modena non ci sta a uscire dal suo campo sconfitta e ribatte colpo su colpo (6-6). Sono le bianco-rosse però a rompere per prime l'equilibrio e al cambio campo il tabellone recita 6-8. Il mini-break dà nuova linfa alla squadra di coach Pistola che allunga ancora e chiude in volata sul 11- 15
Per Pesaro si tratta di una vittoria corale che ha messo in risalto tutte le giocatrici ben servite da Signorile che ha saputo trovare una buona intesa anche con Chirichella (10 punti per lei). Per rivedere il match, appuntamento a martedì 23 ottobre alle 21 su Tvrs (canale 111 digitale terrestre). Quanto all’esordio casalingo delle Colibrì con la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, in programma domenica prossima, 28 ottobre, l’orario di inizio è stato anticipato alle 16.

L'articolo originale è pubblicato su ViverePesaro.it del 22/10/2012

Commenti

Post popolari in questo blog

I mestieri del volley: scoutman, Fabio Tisci

Ginnastica Artistica: la forza del singolo

Mi fido di te: Maggie e Luciana Do Carmo