Francesco Badocchi: il pogo stick di Virginia

Ha lasciato l’Italia perché nel nostro Paese non riusciva a coniugare basket e studio come avrebbe voluto. Nonostante un grave infortunio, ha trovato spazio in un college prestigioso come Virginia e giocherà nella conference più forte di tutte, l’ACC. Lo chiamano “human pogo stick” perché salta tantissimo e sa usare le sue doti atletiche sia in attacco che in difesa. Preferisce farsi chiamare Frankie, ma Francesco Badocchi, ala mancina di 2 metri, classe ’98 da Milano, ha ancora l’Italia nel cuore e non vede l’ora di indossare la maglia della nazionale. Conosciamo meglio la giovane promessa italiana in questa intervista in cui ci racconta la sua vita in una delle università più antiche e prestigiose d’America.



L'articolo originale è pubblicato al link: http://basketballncaa.com/francesco-badocchi-pogo-stick-virginia/

Commenti

Post popolari in questo blog

I mestieri del volley: scoutman, Fabio Tisci

Mi fido di te: Maggie e Luciana Do Carmo

Ginnastica Artistica: la forza del singolo