Eric Vila: La Spagna non si fida dei giovani

Ha 19 anni, ma ha già fatto tante scelte non scontate. Perché Eric Vila ha cervello e talento e ha scelto una strada tutt’altro che banale per realizzare le sue ambizioni. E’ probabilmente il miglior ’98 della Spagna, 2.10 cm con tiro e movimenti da esterno, e a 16 anni e 6 mesi è stato il più giovane giocatore a debuttare nella Liga con la maglia del Barcellona. Ma dalla Spagna ha deciso di andarsene e, dopo una stagione da freshman con Texas A&M dove ha trovato poco spazio, ha appena iniziato la sua nuova avventura con l’ambiziosa Fresno State. Deludendo le aspettative e, chissà, le speranze degli addetti ai lavori spagnoli. L’ex blaugrana, a causa del transfer, dovrà però attendere un anno prima di poter mostrare tutte le sue potenzialità con la maglia dei Bulldogs. In attesa di vederlo in campo, lo abbiamo contattato per farci spiegare la sua decisione e per commentare insieme la sua estate con due nazionali spagnole. Senza ignorare, ovviamente, quello che sta accadendo nella sua Catalogna.






L'articolo originale è pubblicato su http://basketballncaa.com/eric-vila-la-spagna-non-si-fida-dei-giovani/

Commenti

Post popolari in questo blog

I mestieri del volley: scoutman, Fabio Tisci

Mi fido di te: Maggie e Luciana Do Carmo

Ginnastica Artistica: la forza del singolo