Olimpiadi: i momenti da non perdere in casa azzurra

A due giorni dall'apertura dei giochi, ecco la lista delle giornate da non perdere per noi italiani e qualche curiosità sulle XXX Olimpiadi.
Con le 2.000 ore e i 13 canali che Sky dedicherà all'evento, le 12 ore di diretta giornaliera della RAI e il palinsesto 100% olimpico di Eurosport, perdersi anche un secondo dei giochi di Londra 2012 sarà quasi impossibile. Ma quali sono gli eventi davvero imperdibili per noi italiani?

Naturalmente, il 27 luglio tutti gli occhi saranno puntati sulla cerimonia d'apertuta (ore 21 locali, 22.00 italiane) con Valentina Vezzali ad aprire la strada alla delegazione azzurra nello stadio olimpico della City. La Il nome della cerimonia d'apertura, del costo di 27 milioni di sterline, sarà 'Isole della meraviglia' e l'evento avrà inizio con il suono della campana più grande d'Europa, costruita dalla Fonderia Whitechapel. Lo stadio prenderà la forma della campagna inglese e la scena d'apertura, titolata 'Green and Pleasant', includerà la presenza di veri e propri animali da cortile: 12 cavalli, due mucche, tre capre, dieci galline e 70 pecore. Un gruppo di 15.000 persone animerà la cerimonia d'apertura dei Giochi di Londra ma il gran finale sarà costituito dall'ingresso nello Stadio della Fiamma olimpica che, passando attraverso gli atleti presenti, andrà ad accendere il Braciere olimpico, indicando l'effettivo inizio delle Olimpiadi. A chiudere la cerimonia sarà un'esibizione di Paul Mc Cartney.

Il 28 vedrà scendere in gara proprio la nostra portabandiera - qui alla ricerca della 6 medaglia e del record italiano- e Federica Pellegrini, che aveva rinunciato all'incarico per prepararsi al meglio all'impegno odierno della 4X100 stile libero. Il 29, sarà sempre all'insegna del nuoto con Filippo Magnini impegnato nella 4x100 stile libero e del tiro a volo con Chiara Cainero chiamata a difendere l'oro delle scorse olimpiadi.

Il 31 sarà di scena la ginnastica artistica con e scenderà nuovamente in vasca anche Federica Pellegrini, impegnata questa volta nei 200 stile libero.

Il 4 agosto, in concomitanza delle finali femminili di tennis a Wimbledon - nelle quali speriamo di vedere una tra Pennetta, Schiavone, Vinci e Errani, anche in doppio - i cuori azzurri tiferanno tutti per il giovane Gregorio Paltrinieri che cercherà il primato nel 1500 metri dopo l'oro agli europei. Il 5 si rimane con le telecamere a bordo piscina per assistere alle finali dei cento metri uomini e ai tuffi di Tania Cagnotto e della sua compagna di sincro Francesca Dallapé.

Il 7, vento in poppa per Alessandra Sensini, alla sua quinta olimpiade nella vela e con già 1 oro al collo. Il 9 sarà ancora all'insegna delle donne, con Josefa Idem che sulla sua canoa proverà a conquistare l'oro, dopo l'argento di Pechino. L'11 agosto scenderà in pista Alex Schwazer per dimostrare di essere tornato davvero competitivo dopo i problemi di questi ultimi anni. Lo stesso giorno si svolgeranno anche le finali di pallavolo femminili dove si spera di poter ammirare la nazionale di Barbolini.

Si chiude il 12 con la cerimonia di chiusura (affidata alla voce e all'energia di Emeli Sandé, la brit-boy-band per eccellenza dei Take That, George Micheal e gli inossidabili Who), le finali di di basket - dove anche se non ci sarà l'Italia sarà grande spettacolo con le stelle del NBA - e quelle della pallanuoto dove i nostri atleti potrebbero davvero avere un chance sia in campo maschile che femminile.

A rendere uniche poi queste XXX olimpiadi sono piccole curiosità come queste: a Londra, per la prima volta, tutti i Paesi avranno atleti di entrambi i sessi; anche l'Arabia Saudita che ha finalmente ceduto e mandato anche atlete donne a gareggiare. La Siria è riuscita a far classificare ben 11 atleti, ma a causa degli scontri che stanno ancora martoriando la nazione, non si sa ancora quanti di questi riusciranno a raggiungere Londra e gareggiare.

L'Italia, nella sua storia, è ancora a secco in ben 10 discipline: badminton - nel quale saremo presenti con una sola atleta, Agnese Allegrini alla sua seconda partecipazione - baseball, beach - volley - dove quest'anno, a distanza di 12 anni dalla prima volta, parteciperanno 2 coppie azzurre (Daniele Lupo - Paolo Nicolai e Greta Cicolari-Marta Menegatti), hockey su prato, nuoto sincronizzato, softball, tennistavolo - due saranno i nostri atleti Mihai Bobocica e Wenling Tan Monfardini-  tiro alla fune, trampolino elastico e triathlon - con Alessandro Fabian e Davide Uccellari.

Nelle Olimpiadi di Pechino, l'armata azzurra - composta da 333 atleti, 203 uomini e 130 donne, aveva portato a casa 27 medaglie: quale sarà il verdetto di questi giochi londinesi? Appuntamento con il medagliere completo a fine olimpiade!


L'articolo originale è pubblicato su Vivere Italia del 25/07/2012

Commenti

Post popolari in questo blog

I mestieri del volley: scoutman, Fabio Tisci

Ginnastica Artistica: la forza del singolo

Mi fido di te: Maggie e Luciana Do Carmo