Zak Irvin: il mio anno incredibile a Michigan...e il mordi fuggi a Pesaro


Avevo già incontrato Zak Irvin nel 2014, quando il 22 agosto, con la maglia di Michigan, era stato ospite del College Basketball Tour ed era stato premiato come miglior giocatore della rassegna vicentina. Non immaginavo, re-incontrandolo a Pesaro tre anni dopo, che mi sarei imbattuta mio malgrado nel personaggio del momento. Eh sì, una delle notizie del giorno nel basket italiano è che Irvin all’improvviso (e apparentemente senza spiegazioni) ha deciso di lasciare la squadra di Pesaro, scusandosi per il disagio che causava. Nel nostro incontro di pochi giorni fa, invece, aveva mostrato entusiasmo e voglia di chiacchierare e aveva risposto alle domande a suon di risate e di imitazioni. Vi proponiamo comunque la sua intervista, senza editarla, e quindi con qualche risposta che alla luce della sua scelta oggi appare bizzarra. Ma a noi interessava soprattutto il suo racconto dell’ultima, straordinaria stagione di Michigan. E in questo siamo stati fortunati.



L'articolo integrale è pubblicato su:
http://basketballncaa.com/zak-irvin-mio-anno-incredibile-michigan/


Commenti

Post popolari in questo blog

I mestieri del volley: scoutman, Fabio Tisci

Ginnastica Artistica: la forza del singolo

Mi fido di te: Maggie e Luciana Do Carmo